[an error occurred while processing this directive]
diff logo Informatica e sistemi alternativi
su questo sito sul Web
    Home   Chi siamo    Contattaci    Scrivi per diff    Proponi un argomento 27/02/17
    Cos'è diff    Come accedere    F.A.Q.    Promuovi    Dicono di diff    Amici di diff    
AmigaOS
Linux
FreeBSD
BeOS
OpenSource
Java
Database
Informatica
Hardware
E-Commerce
Narrativa

RedHat 6.0: l'ultima fatica della casa di Raleigh
di Giuseppe Ghibò

logo
In quest'articolo esamineremo la versione GNU per piattaforme X86 di questa distribuzione Linux. Attualmente, infatti, la Redhat offre quattro differenti versioni.
La prima è la versione GNU, liberamente scaricabile dalla rete (sito redhat o suoi mirror) o venduta a pochi dollari da alcuni distributori, come cheapbytes.
Le altre "tre" versioni sono commerciali, supportate e vendute dalla RedHat.
Si tratta della "Official RedHat Linux 6.0" (170000 lire, 3CD + manuale stampato e supporto telefonico o via email),
Linux Core ($39.95, 2CD + manuale stampato ma nessun supporto telefonico o tramite email),
Linux Extra (180000 lire, 5CD + manuale stampato e 90 giorni di supporto telefonico o via email).
confezione
Quest'ultima versione verrà recensita prossimamente da diff.
Rispetto alle precedenti versioni (la 5.2 costava $49.95), la RedHat ha alzato i prezzi e di un bel po'. 
Forse la causa è da attribuire alla recente entrata in borsa del gruppo con conseguente aumento di capitale e ricerca di liquidità.

Ma ritorniamo alla nostra distribuzione GNU.
Questa release occupa praticamente due CD; il primo contenente l'installazione vera e propria, mentre il secondo, i sorgenti,  in formato RPM, dei package del primo CD, utili sia per eseguire la ricompilazione , sia per vedere come sono fatti i sorgenti, ed eventualmente modificarli. Il CD di installazione è bootabile.
Le immagini per preparare i dischi di boot sono comunque contenute nel CD stesso, e si possono utilizzare qualora il vostro BIOS non supporti il boot da CD (secondo lo standard El-Torito).

Nonostante contenga oltre 600 pacchetti, il primo CD non è totalmente pieno. I pacchetti occupano infatti 450 MB (in formato compresso), mentre tra documentazione a altri file di supporto arriviamo a 570MB circa. Alcuni distributori (ad esempio Cheapbytes) personalizzano la distribuzione aggiungendo altri pacchetti (generalmente presi dai "contrib" di RedHat) fino al raggiungimento della capienza del CD.

Il manuale di installazione è incluso nella distribuzione, ma a differenza delle release precedenti è presente la sola versione HTML, mentre è stata rimossa l'utile versione PostScript. Oltre a questo manuale, la directory doc contiene tutti gli HOWTO (e mini-HOWTO) in inglese e in formato testo aggiornati a circa la metà di aprile. In formato RPM sono invece inclusi gli HOWTO (in HTML) in altre lingue (tra cui l'italiano, il cinese, il giapponese, etc.); si tratta in pratica di dettagliatissimi manuali di installazione relativi ad uno specifico argomento (ad esempio "Come configurare l'Ethernet", "Come programmare la porta seriale", etc.).
 
 



LINUX


[an error occurred while processing this directive]

Puoi contattare l'autore scrivendo a:
gghibo@diff.org


 


Indice temporaneo:


© 1999,2000,2001,2002 NonSoLoSoft di Ferruccio Zamuner (Italia)- tutti i diritti sono riservati