[an error occurred while processing this directive]
diff logo Informatica e sistemi alternativi
su questo sito sul Web
    Home   Chi siamo    Contattaci    Scrivi per diff    Proponi un argomento 26/04/17
    Cos'è diff    Come accedere    F.A.Q.    Promuovi    Dicono di diff    Amici di diff    
AmigaOS
Linux
FreeBSD
BeOS
OpenSource
Java
Database
Informatica
Hardware
E-Commerce
Narrativa

"I Love you": maggio 2000, cronache dal dopobomba.
di Andrea Vallinotto

Come funziona il virus ILoveYou

Tecnicamente "I love you" è un virus molto semplice: è un attachment di posta, che contiene unicamente uno script in Visual Basic.
Non appena si clicca sopra al solo titolo del messaggio per visualizzarlo, lo script viene eseguito senza preoccuparsi di chiederne conferma all'utente.
Il virus procede quindi col replicarsi, spedendo una copia di se stesso a tutti gli indirizzi dell'address book dello stesso programma di posta.
Quindi parte la fase "distruttiva", che fondamentalmente gioca con le estesioni dei files presenti nel sistema e si attacca ai files di formato JPeg; questo per poter essere ri-lanciato quando si fa doppio click su uno di questi files.
In fondo "I love you" non è poi così nocivo: visto che dall'ambiente nel quale viene eseguito si ha il controllo completo del sistema, esso avrebbe potuto fare cose ben peggiori di quelle che fa, come ad esempio formattare il disco.

Ciò che occorre rimarcare è che non è di per sè il virus che "buca" le protezioni del sistema: di protezioni proprio non ce ne sono!

Un qualunque altro Visual Basic Script eseguito all'interno di Outlook ha lo stesso potere di accesso al sistema.

Quindi è stata solo una questione di tempo, ma se non ci pensavano i fantomatici programmatori Filippini forse ci sarebbe arrivato qualcun'altro, magari scrivendo un virus molto più cattivo.


BEOS
LINUX
AMIGA
OPENSOURCE


Andrea Vallinotto
Studente di Informatica all'Universtità degli Studi di Torino.
Utente e sviluppatore Amiga, programma, quando ha tempo, in C e ARexx.
Collabora come free-lance (senza sapere dove poi atterra) alla rivista francese AmigaNews.
Altri hobby: subacquea e viaggi.

Puoi contattare l'autore scrivendo a:
avallino@diff.org


Articoli dello stesso autore:
Annuncio AmigaOS 5 (DevCon '98)
Reportage dalla fiera di Colonia '98
Clickboom
Signorina, mi scusi lo SCSI
Introduzione alla programmazione
AmigaOS 3.5 è realtà
Utility ed inutilities per la rete e per Internet
I Love You: cronache del dopobomba
I Love You ed i sistemi nostrani


 



© 1999,2000,2001,2002 NonSoLoSoft di Ferruccio Zamuner (Italia)- tutti i diritti sono riservati